Konami GX Conversion (Lethal Enforcers 2 to Gokujou Parodius)

Un mio caro amico mi ha regalato una Konami GX con Lethal Enforcers 2. Conosco abbastanza la piccola saga shooter della Konami, e nonostante amo letteralmente il genere, non ne vado particolarmente matto. Lo trovo divertente da giocare, ma odio le silhouette di carta con quel finto realisimo da album di figurine (tipo quelli che facevano tratti dai film, che distustavo.. Sgorbions tutta la vita!)

Visto che il gioco non mi appagava ho deciso di convertirlo in Gokujou Parodius (Fantastic Journey in versione europea) che è praticamente una parodia stessa di Gradius, sempre della (ex) eccellente Konami.

A dire il vero nemmeno adoro gli ShootEmUp, però Parodius è troppo bizzarro e divertente e la scheda originale è arrivata a prezzi assurdi, tra l’altro (non che Lethal Enforcers 2 sia proprio “economico”, ecco…).

La conversione non è difficilissima se avete gli strumenti giusti ed una buona dimestichezza con questi lavori, ci sono degli accorgimenti che però vanno rispettati, vi eviteranno qualche ora persa come il sottoscritto.

Come molti giochi di allora, soprattutto Konami, le schede adottavano molto spesso dei sistemi di protezione anti pirateria/bootleg. Il sistema Konami GX ha diversi giochi interessanti nella sua lista, ma tra questi, solamente due titoli sono esenti da qualunque tipo di protezione. Indovinate un pò quali sono? Lethal Enforcers 2 e Gokujou Parodius.

Per tutto il resto, Salamander 2, Sexy Parodius (il seguito), Twin Bee, Dragon Might e così via, restano al momento nel cassetto, protetti, in ogni senso.

Bene, procediamo.

20190425_145139

La scheda è suddivisa in due parti:

  • La parte inferiore è la motherboard. Per la conversione non ci servirà cambiare nulla e/o rimuovere qualcosa. La lasciate esattamente così com’è.
  • La parte superiore è la rom board. Qui è dove andremo a lavorare. Svitatela e staccatela dalla motherboard.

La prima cosa che dovremo fare è rimuovere tutte le Prom/Eeprom presenti sulla scheda. Io utilizzo due strumenti, una semplice pistola a caldo della Einhell e una pistola succhia stagno elettrica di marca cinese (Zd896).

20190425_151742

Prima di procedere a scaldare e succhiare lo stagno dalle mask rom, ho ricoperto i socket bianchi con del nastro Kapton. Questo nastro è incredibilmente utile nel campo elettronico, ed è in grado di resistere ad altissime temperature. Se agissi senza, i connettori di plastica si scioglierebbero (parliamo di 300/350 Gradi!) e dovrei praticamente buttare via tutto.

20190425_153325

Con un pò di pazienza rimuovo tutto. Credevate fosse facile? eh?

20190426_145847

E successivamente passo al “sockettaggio” del come viene viene. Generalmente metto tutto su socket, in modo tale che se si guastasse qualche eeprom o dovessi “scriverla” in modo errato, potrei semplicemente rimuoverla e rimpiazzarla. Sconsiglio vivamente di saldare direttamente le eeprom nei loro alloggiamenti, a meno che voi siate al 100% sicuri di quello che fate (non il mio caso, non sempre almeno).

  1. Punto importante: le 4 prom a 32pin allocate in posizione 26B/28B/30B e 33B, che abbiamo rimosso, non verranno più usate. Ci servirà le allocazioni 27B e 31B (da 40 pin), pertanto dovrete liberare i fori per allocare i socket.
  2. La fila di TTL nella parte superiore (da 8A a 19A) và modificata. Dovete rimuovere TUTTI i ttl ad eccezzione per le posizioni 18A e 15A, che vanno mantenute invariate.

20190426_160221

Per la conversione vi serviranno:

  • 2x 27c010 128kb
  • 1x 27c040 512kb
  • 4x 27c160 2MB
  • 2x 27c4096 o 27c4002 o 27c240 (512Kb x8bit)
  • 1x 27c800 1MB

Infine procedo a “masterizzare tutto.  Bisogna utilizzare i nomi dei file (le estensioni, per la precisione) ed allocarli sulla scheda seguendo il silkscreen (la marcatura bianca con le diciture sotto ogni alloggio). Troverete tutto combaciante tra le marcature della scheda e i nomi dei files delle rom, ad eccezzione per la locazione 31B dove andrà messo/scritto il file 21B.

Utilizzate questo ZIP per le roms, è l’unico compatibile con la modifica: Gokujoparo Conversion

  • Se vi trovate in difficoltà nel reperire una eeprom 27c800 potete sostituirla con una 27c160, scrivendo il file raddoppiato al suo interno (utilizzate il comando COPY /B sul prompt). Cercate qualche tutorial se non vi è chiaro 😉

20190426_194835

Infine i 3 Jumpers, che vanno settati così come li vedete in foto: JP5 Destra GND, JP6 vuoto, JP7 Destra 1M

 

Se è andato tutto bene non vi resta che giocare! (alla prima accensione, tenete premuto il tasto TEST sulla scheda in modo che la NvRam si resetti)

Alla Prossima

16PICSEL2019

 

 

 

 

Sega MODEL 2B-CRX Conversion (Last Bronx)

Ebbene, grazie ad un mio caro amico, mi sono ritrovato con una piccola “pila” di Virtua Striker su Sega Model 2B Crx.

Odio il calcio, non mi è mai piaciuto come sport, forse sono uno dei rari casi in italia! 😀

Faccio eccezzione per Super Sidekicks, Tecmo World Cup 98, Sensible Soccer e Tehkan World Cup, ma per tutto il resto non trovo alcun interesse, ed è già tanto che mi piaciono questi 4 (ottimi) titoli, altrimenti sarei rimasto a zero. Adoro i picchiaduro, gli action, gli sparatutto e i giochi ritmici, ma non i giochi di calcio.

Ci sono 3 versioni di Sega Model 2:

  • 2A crx
  • 2B crx
  • 2C crx

Sono essenzialmente identiche come sistema (da cui poi si è pre-basato il Sega Saturn) ma hanno delle differenze in alloggiamento della sub-pcb che contiene le roms del gioco, alcune hanno chiavi di decriptazione e/o ram differente.

Mastico abbastanza in termini di conversione dei giochi arcade, e seppur con poca scelta, convertire una Sega Model 2B Crx è sicuramente tra le più facili da fare. Ci sono alcuni giochi che sono stati ideati anche su altri modelli (addirittura tutti e 3 come Dynamite Cop) ma che sono spesso accompagnati da moduli aggiuntivi che decriptano le roms e quindi non convertibili. Della lista che segue, gli evidenziati in verde non sono decriptati (quindi convertibili) e gli evidenziati in rosso, viceversa.

Dead Or Alive (2B)
Dynamite Baseball (2B)
Dynamite Baseball 97 (2B)
Dynamite Cop/Dynamite Deka 2 (2A – 2B – 2C)
Fighting Vipers (2B)
Last Bronx (2B)
Pilot Kids (2A-2B)
Sonic Championship/Sonic the Fighters (2B)
Virtua Striker (2B)
Virtual On (2B)
Zero Gunner (2A – 2B)

Last Bronx è uno dei meno “capienti” ed è un gioco che mi piace, un giusto misto tra Virtua Fighter e Fighting Vipers. La conversione è suddivisa in due fasi, scrittura eeproms e settaggio dei Jumpers, quest’ultimi fondamentali. Con queste due fasi è praticamente possibile convertire qualsiasi gioco della lista verde con un medesimo della stessa. La vera chiave “risolutiva” è il settaggio dei Jumpers, spesso è difficile riuscire a capire quali sono da delle foto trovate online, oppure reperire queste informazioni da qualcuno che abbia la scheda sottomano, ma per oggi condividerò il settaggio di Last Bronx, che è appunto tra i più facili e conosciuti.

Per prima cosa dobbiamo rimuovere tutte le Eeprom/Prom presenti sulla scheda superiore. Sega, a quei tempi, adottava diversi “misti” tra eeprom (cancellabili e riscrivibili) e prom (non cancellabili e non riscrivibili) e delle varie che ho in possesso ci sono diversi misti tra loro. Per la conversione ci servirà:

  • 3 Eeprom 27c4002 o 27c4096
  • 2 Eeprom 27c160
  • 8 Eeprom 27c322

Se la vostra versione non dispone di Eeprom (tutte o nessuna come la foto sottostante) vi toccherà comprarle (Su Ebay, Aliexpress, Digikey, dove volete voi)

20190425_132059

Nel mio caso, utilizzerò quelle di un altro ennesimo Virtua Striker che ha appunto Eeprom al post delle Prom.

20190425_132141

Una volta fatto la vostra base sarà completamente spoglia, è buona idea quella di pulire i contatti dei Socket, con uno spray per contatti elettrici.

20190425_132108
20190425_132348

Dopo aver preso le Eeprom, averle eventualmente cancellate con raggi UV, prendiamo il nostro fido programmatore di eeprom. Io utilizzo due modelli, un TL886 e un Top3000 (quest’ ultimo è compatibile con eeprom a 40/42 pin come appunto le 27c160 o 27c322)

20190425_132309

Scaricate la rom di Last Bronx per MODEL 2 e iniziate a scriverle man mano. In questa foto ho elencato tipologia di eeprom da usare, locazione, e file da scrivere sopra. Non dovete far altro che copiare.

Qui potete trovare un immagine ad alta risoluzione: LastBronx model2b conversion

LAST BRONX CONVERSION MODEL 2BCRX

Infine, dopo aver scritto tutto, seguite nuovamente l’immagine e posizionate attentamente TUTTI i Jumpers (quelli blu) nella posizione che ho elencato nell’immagine.

Ci sono 3 PIN ad ogni jumper, sistemati come “3 2 1”, non dovete far altro che seguire il mio settaggio e otterrete la conversione di Last Bronx su Sega Model 2B CRX.

Buon Divertimento

16PICSEL2019

House Of The Dead ARCADE ARTWORK (Cpo/Instructions/Sticker)

House Of The Dead Arcade Artwork

Sono una rana. Salto di qua e di là, faccio mille cose e poi nuovamente ritorno sui miei passi. Non ho abbandonato il blog, dovevo solamente rifare “il giro“.

Da qualche mese mi stò occupando nuovamente di cabinati arcade, giusto pochi giorni fà ho realizzato il sogno di avere in casa mia un bellissimo House Of The Dead 4, la versione Deluxe da 52“. Ho sempre desiderato averne uno, nonchè mi ritengo uno dei maggiori appassionati (e collezionisti) di tutto quello che riguarda questa saga.

Nel mentre, stavo “restaurando” un cabinato originale di Virtua Fighter 2, mancante di grafica sul control panel e sul bezel. Ero piuttosto sicuro che sarei riuscito a trovare qualche scansione online ma fui ben presto illuso dall’idea.

Trovare le scansioni delle grafiche dei cabinati è davvero UN IMPRESA, giocano a sfavore diversi fattori. In primis il passare del tempo (che ne ha rovinate gran parte) tra sporcizia, sole, gomme da masticare e graffi di ogni genere, poi subentra il fatto che se si trovano (per scannerizzarle) bisogna dotarsi di un grosso scanner oppure fare diverse scansioni ed unire tutto insieme con i vari photoshop e così via, infine il guadagno, perchè chi le ha difficilmente “regala” le scansioni, anzi, offre un vero e proprio servizio di stampa e che molto spesso vi verrà chiesto di pagare profumatamente.

Oggi voglio condividere qualche scansione che ho personalmente fatto delle grafiche che ho reperito (nuove e mai applicate) di questa bellissima saga. Sò che non sono molte e probabilmente non sono nemmeno così richieste ma ci tenevo a condividerle gratuitamente. Ci sono, miracolosamente, alcuni siti gratuiti ( ArcadeArtwork Org ) che mi hanno regalato molto in questi anni e pertanto voglio ricambiare il favore, anche se piccolo da parte mia.

(A fine articolo troverete il Link al mio MediaFire di condivisione)

HOTD4 Instruction Sticker (DELUXE 52″)

HOTD4 Instr Sticker

HOTD2 Super Deluxe Back Seat Sticker

HOTD2 Seat Sticker Super Deluxe

HOTD2 Super Deluxe CPO

HOTD2 CPO Sticker Super Deluxe

TOTD Japanese Instruction Sheet (Sega NAOMI Cabinet)

TOTD Instr Sticker

HOTD1 Deluxe 29″ CPO

HOTD1 Cpo

Link:

http://www.mediafire.com/folder/3de9ekqoy683e/HouseOfTheDead_Arcade_Art

Alla Prossima 🙂

16PICSEL2019

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: